POKEMON GO IV – COSA SONO LE STATISTICHE E LE IV NASCOSTE DEI POKEMON

Diciamoci la verità, su pokemongo, un Ratata farà sempre schifo. Non importa quanta polvere di stelle e carammelle utilizzerete, non importa se lo evolverete in un Raticate, la verità è che se un Vaporeon incontra un Ratata un Ratata è un pokemon morto. Ma perchè?

Su PokemonGo i giocatori hanno esclusivamente la possibilità di vedere le seguenti caratteristiche del proprio pokemon:

PL
PS
ATTACCO BASE
ATTACCO SPECIALE

I PL (punti lotta, o CP nella versione inglese Combat Point) sono un valore “generico” che indica la forza combativa del Pokemon, ai giocatori, può venire da pensare che maggiore è questo valore più forte sia il Pokemon indicato preferendolo magari a un’altro della stessa specie con PL più bassi, questo può risultare fatale per i giovani allenatori che rischiano cosi di “trasferire” pokemon competitivi tenendosi al calduccio nella sfera pokè dei brocchi che hanno semplicemente “mangiato” tanto.

I PS (punti saluti, o HP nella versione inglese Healt Point) sono fondamentalmente la vita del nostro pokemon. Maggiore è il numer di punti salute del nostro pokemon maggiore e la sua possibilità di vincere un duello con un’altro pokemon. La cosa che però ai più attenti non sarà sfuggita e che tutti si sono domandati è: In base a che statistica i punti salute aumentano ? Tramite quale equazione vengono decisi i punti saluti di un pokemon e il loro aumentare in seguito a un potenziamento ?

L’Attacco base è l’attacco che si esegue al “tap” alla pressione veloce del dito sul monitor quando si combatte in una palestra. Affianco al nome di ogni attacco compare un numero. Quel numero secondo le linee guida del gioco dovrebbe essere il danno in PS fatto al pokemon per ogni attacco.

Secondo quanto scritto quindi un pokemon con 150 HP per essere ucciso da un pokemon con attacco base con 15 come valore, necessità di 10 colpi per andare giù. Ma è veramente cosi semplice? Ni e vediamo presto perchè.

Inziamo precisando che ogni “razza” di pokemon ha nativamente delle statistiche di base che incideranno sui punti vita come sui punti lotta. Sono tre le statistiche di base “nascoste” dei pokemon:

Attacco
Difesa
Stamina

Tramite una formula matematica nel gioco vengono calcolati i PL del vostro pokemon in base a questi tre valori:

PL = Staminaº·⁵ * Attacco * Difesaº·⁵ / 10

Per vedere i valori di questi tre attributi per ogni razza di pokemon presente in gioco potete fare riferimento a questo portale:  https://thesilphroad.com/research

Secondo quando appena scritto quindi non ci sarebbero differenze tra pokemon della stessa razza e una volta ottenuto uno apparte le possibili combinazioni di mosse non ci sarebbero differenze. In realtà nemmeno questo è vero!

Ogni pokemon alla nascita (comparsa) ottiene delle IV specifiche (Individual Value o Valori Individuali) questi valori individuali che possono avere valore 0/15 vanno a sommarsi alle tre statistiche di base variandone il valore naturale quasi del 10%.

Quindi un pokemon può avere:

Attacco: Attacco+numero compreso tra 0 e 15
Difesa: Difesa+numero compreso tra 0 e 15
Stamina: Stamina+numero compreso tra 0 e 15

Online sono presenti differenti strumenti che permettono di calcolare il numero esatto di IV di ogni pokemon che abbiamo. I calcoli vengono ottenuti dalle costanti visibili in gioco quali:

Il nostro livello allenatore, la razza del pokemon, il suo PL attuale, i suoi HP e dal costo di potenziamento in termini di polvere di stelle e caramelle (dalle quale è possibile capire il livello approssimativo del pokemon).

Per scegliere quindi quale pokemon tenere e quale trasferire dello stesso tipo dovremo quindi considerare:

Le sue IV nascoste ricavate tramite tool online come questo: https://thesilphroad.com/research
La combinazione di mosse base e mosse speciali che il pokemon ha

Sul discorso mosse dobbiamo aprire un capitolo apparte.

Per capire se una mossa è valida o meno non possiamo limitarci al valore numerico presente in gioco. Se lo facessimo sulla carta un colpo come:

Attacco Rapido (10) di un Ratata

dovrebbe essere superiore a una

Pistola Acqua (6) di un Vaporeon

Questo però in gioco lo possiamo vedere tutti non è vero. Questo perchè se è anche vero che un Attacco Rapido fa 10 danni dobbiamo in realtà capire quanti danni fa la mossa al secondo, per renderci realmente conto del valore definito nel gaming come DPS (damage per seconds).

E’ il DPS che conta, ovvero il numero di danni che una mossa è in grado di generare in un secondo all’avversario. Più il DPS è alto più la mossa è valida.

Non basta quindi che la mossa sia potente deve anche essere veloce!

Usando queste importanti informazioni e una pagina con le statistiche recuperate come questa: https://thesilphroad.com/research

Potremo subito individuare quali sono le mosse più efficenti a cui una determinata razza di pokemon dovrebbe ambire.

Diciamoci la verità, su pokemongo, un Ratata farà sempre schifo. Non importa quanta polvere di stelle e carammelle utilizzerete, non importa se lo evolverete in un Raticate, la verità è che se un Vaporeon incontra un Ratata un Ratata è un pokemon morto. Ma perchè?

Su PokemonGo i giocatori hanno esclusivamente la possibilità di vedere le seguenti caratteristiche del proprio pokemon:

  • PL

  • PS

  • ATTACCO BASE

  • ATTACCO SPECIALE

I PL (punti lotta, o CP nella versione inglese Combat Point) sono un valore “generico” che indica la forza combativa del Pokemon, ai giocatori, può venire da pensare che maggiore è questo valore più forte sia il Pokemon indicato preferendolo magari a un’altro della stessa specie con PL più bassi, questo può risultare fatale per i giovani allenatori che rischiano cosi di “trasferire” pokemon competitivi tenendosi al calduccio nella sfera pokè dei brocchi che hanno semplicemente “mangiato” tanto.

I PS (punti saluti, o HP nella versione inglese Healt Point) sono fondamentalmente la vita del nostro pokemon. Maggiore è il numer di punti salute del nostro pokemon maggiore e la sua possibilità di vincere un duello con un’altro pokemon. La cosa che però ai più attenti non sarà sfuggita e che tutti si sono domandati è: In base a che statistica i punti salute aumentano ? Tramite quale equazione vengono decisi i punti saluti di un pokemon e il loro aumentare in seguito a un potenziamento ?

L’Attacco base è l’attacco che si esegue al “tap” alla pressione veloce del dito sul monitor quando si combatte in una palestra. Affianco al nome di ogni attacco compare un numero. Quel numero secondo le linee guida del gioco dovrebbe essere il danno in PS fatto al pokemon per ogni attacco.

Secondo quanto scritto quindi un pokemon con 150 HP per essere ucciso da un pokemon con attacco base con 15 come valore, necessità di 10 colpi per andare giù. Ma è veramente cosi semplice? Ni e vediamo presto perchè.

Inziamo precisando che ogni “razza” di pokemon ha nativamente delle statistiche di base che incideranno sui punti vita come sui punti lotta. Sono tre le statistiche di base “nascoste” dei pokemon:

  • Attacco

  • Difesa

  • Stamina

Tramite una formula matematica nel gioco vengono calcolati i PL del vostro pokemon in base a questi tre valori:

PL = Staminaº·⁵ * Attacco * Difesaº·⁵ / 10

Per vedere i valori di questi tre attributi per ogni razza di pokemon presente in gioco potete fare riferimento a questo portale: https://thesilphroad.com/research

Secondo quando appena scritto quindi non ci sarebbero differenze tra pokemon della stessa razza e una volta ottenuto uno apparte le possibili combinazioni di mosse non ci sarebbero differenze. In realtà nemmeno questo è vero!

Ogni pokemon alla nascita (comparsa) ottiene delle IV specifiche (Individual Value o Valori Individuali) questi valori individuali che possono avere valore 0/15 vanno a sommarsi alle tre statistiche di base variandone il valore naturale quasi del 10%.

Quindi un pokemon può avere:

  • Attacco: Attacco+numero compreso tra 0 e 15

  • Difesa: Difesa+numero compreso tra 0 e 15

  • Stamina: Stamina+numero compreso tra 0 e 15

Online sono presenti differenti strumenti che permettono di calcolare il numero esatto di IV di ogni pokemon che abbiamo. I calcoli vengono ottenuti dalle costanti visibili in gioco quali:

Il nostro livello allenatore, la razza del pokemon, il suo PL attuale, i suoi HP e dal costo di potenziamento in termini di polvere di stelle e caramelle (dalle quale è possibile capire il livello approssimativo del pokemon).

Per scegliere quindi quale pokemon tenere e quale trasferire dello stesso tipo dovremo quindi considerare:

Sul discorso mosse dobbiamo aprire un capitolo apparte.

Per capire se una mossa è valida o meno non possiamo limitarci al valore numerico presente in gioco. Se lo facessimo sulla carta un colpo come:

Attacco Rapido (10) di un Ratata

dovrebbe essere superiore a una

Pistola Acqua (6) di un Vaporeon

Questo però in gioco lo possiamo vedere tutti non è vero. Questo perchè se è anche vero che un Attacco Rapido fa 10 danni dobbiamo in realtà capire quanti danni fa la mossa al secondo, per renderci realmente conto del valore definito nel gaming come DPS (damage per seconds).

E’ il DPS che conta, ovvero il numero di danni che una mossa è in grado di generare in un secondo all’avversario. Più il DPS è alto più la mossa è valida.

Non basta quindi che la mossa sia potente deve anche essere veloce!

Usando queste importanti informazioni e una pagina con le statistiche recuperate come questa: https://thesilphroad.com/research

Potremo subito individuare quali sono le mosse più efficenti a cui una determinata razza di pokemon dovrebbe ambire.